Agriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srlAgriservice srl
news
news
Categorie:
Ignora collegamenti di navigazione

[corsi ] 14/02/2017
Nel 2017 obbligatorio il Patentino per il trattore

 

trattori

 

Nel 2017 è obbligatorio il Patentino per guidare il trattore.

 

Ecco tutte le informazioni 

 

A partire dal 22 marzo per chi vuole guidare un trattore sarà obbligatorio un patentino.

Le aziende agricole proprietarie di un mezzo dovranno adeguarsi alla normativa.

 

Se si utilizza il trattore agricolo occorre frequentare un corso di abilitazione o aggiornamento

(necessario per chiunque lo utilizzi, anche occasionalmente e saltuariamente)

 

Sono obbligati anche i pensionati, familiari, collaboratori esterni provenienti da altri settori lavorativi o disoccupati che guidano il trattore o collaborano con un'azienda agricola pur non facendone direttamente parte.

 

Il patentino è obbligatorio anche per i sollevatori telescopici, i carri raccolta frutta e alcune tipologie di macchine movimento terra.

 

Tutti coloro che, possono dimostrare un'esperienza documentata relativa all'utilizzo di almeno 2 anni di questi mezzi alla data del 22 maggio del 2015 hanno l'obbligo di frequentare un corso di aggiornamento di 4 ore entro il 13 marzo 2017.

In assenza di documentazione l'esperienza va comprovata con apposita autocertificazione.

 

Il corso base di 8 ore è obbligatorio per i nuovi utilizzatori o per coloro che non rientrino nel punto precedente. 

 

Cosa succede se non si fa il corso entro il 13 marzo 2017?

 

Dopo il 13/03/2017, per non incorrere in spiacevoli sanzioni, sarà necessario frequentare il corso di abilitazione.

Inoltre per il datore di lavoro è prevista un'ammenda da 1.315,20 euro  a 5.699,20 euro o in casi estremi l'arresto da due a quattro mesi.

 

 

Inoltre il "Jobs Act" prevede che in caso di omessa formazione:

 le sanzioni raddoppiano se i lavoratori interessati sono più di 5

 le sanzioni triplicano se i lavoratori interessati sono più di 10.

 In ogni caso, se non si è ancora abilitati, più che alle sanzioni bisogna fare particolare attenzione all'Assicurazione che in caso di incidente può non assicurare la copertura.



link utili
sian
Sistema Informativo Agricolo Nazionale

agea
Agenzia per le erogazioni in agricoltura

ministero
delle Politiche Agricole Alimentari e forestali


enti di riferimento
Comunità Europea





POR Sicilia





Regione Sicilia